RECITA DELL’ATTORE VECCHIATTO NEL TEATRO DI RIO SALICETO


MERCOLEDI’ 3 AGOSTO h 21.30

FRAMURA Località Costa, Oratorio – ingresso libero

Dopo lo spettacolo NOTTE CON L’ARTISTA chiaccherata con Claudio Morganti e Elena Bucci

RECITA DELL’ATTORE VECCHIATTO NEL TEATRO DI RIO SALICETO

Claudio Morganti e Elena Bucci

di Gianni Celati
con Elena Bucci e Claudio Morganti

Questo spettacolo è un piccolo capolavoro. “Piccolo” per la sua dimensione scenica, ma nella sostanza si tratta di uno dei più bei lavori degli ultimi anni. Attilio Vecchiatto, assieme a sua moglie Carlotta, ha girato i palchi più prestigiosi del mondo. Giunge poi in Italia, nel 1988, ma la sua venuta passa nel più totale silenzio, in un teatro senza pubblico. Ma in quel teatro vuoto Vecchiatto capì e a modo suo dichiarò che la fine dell’arte drammatica apriva la strada al il ritorno del mostro. Quel mostro oggi bussa prepotente alle nostre porte annientando in tutti noi “la certezza dello splendido aprile”. Elena Bucci e Claudio Morganti non solo interpretano il testo in modo magistrale, ma creano tra di loro un ritmo magnetico, fatto di piccoli rimbrotti, di sovrapposizioni minimali eppure esilaranti, che dà vita a un dialogo scenico di grande maestria e semplicità, che trascina lo spettatore fino all’epilogo di questa recita buffa e poetica. Un piccolo-grande spettacolo all’insegna del Teatro d’Autore.

A little masterpiece; little for his scenic dimension but one of the finest works of the last years – A funny and poetic play with a magnetic rhythm.